Nel Comune di BASSIGNANA, ai sensi del nuovo decreto, l’I.M.U., per l’anno 2014, è dovuta su tutti i terreni agricoli (compresi quelli che erano considerati esenti in quanto situati in collina depressa FOGLI 12,13,14,15 e 33), anche se posseduti da coltivatori diretti e imprenditori agricoli professionali.

La somma dovrà essere versata, dai contribuenti interessati, per l'intero esercizio 2014, in un'unica soluzione entro il 16 dicembre 2014.

PROROGA AL 10 FEBBRAIO 2015 SOLO PER I TERRENI CHE PRIMA ERANO ESENTI

 ALIQUOTA COMUNE DI BASSIGNANA

E' 8,00 PER MILLE (0.80%)

Il calcolo dell'imposta si fa così ESEMPIO PRESO DAL SOLE24 ORE: 
Coltivatori diretti e imprenditori agricoli professionali: 
reddito dominicale (si trova sul rogito o sul site delle Entrate) aggiornato del 25% e moltiplicato per 75 = base imponibile, cui si applica l'aliquota Imu dello 0.80%.
Esempio: un terreno con reddito dominicale di 20 euro ha una base imponibile di 1.875 euro, e con un’aliquota dello 0,80%  l’Imu dovuta (arrotondata) è pari a 15 euro.

Altri: 
reddito dominicale (si trova sul rogito o sul sito delle Entrate) aggiornato del 25% e moltiplicato per 135 = base imponibile, cui si applica l'aliquota Imu  dello 0.80 %
Esempio: un terreno con reddito dominicale di 20 euro ha una base imponibile di 3.375 euro, e con un’aliquota dello 0,80%  l’Imu dovuta (arrotondata) è pari a 27 euro.

Fonte: IL SOLE 24 ORE

 http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2015-01-23/imu-agricola-cdm-fissa-nuovi-criteri-esenzione-totale-3456-comuni-155536.shtml?uuid=ABc8fziC